Learning Center
Informazioni sulla localizzazione

Come Rover localizza i contenuti rimanendo sul marchio

Scopri come Rover si è espansa nei mercati europei mantenendo la voce del marchio e mantenendo i contenuti culturalmente rilevanti attraverso SEO multilingue, flussi di lavoro di traduzione automatizzata e altro ancora.

Yext

Fondato nel 2011 a Seattle, Washington, Rover è un mercato online che mette in contatto genitori di cani e gatti con pet sitter e dog sitter nel loro quartiere.

Costruire la fiducia è stato fondamentale per il successo di un'azienda che offre servizi per i genitori di animali domestici e i loro compagni. Rover, una società con sede negli Stati Uniti senza una presenza internazionale all'epoca, ha dovuto dare la priorità alla localizzazione dei propri prodotti e contenuti per guadagnare fiducia nei nuovi mercati globali.

In questo webinar, Jordanna Ber , Responsabile del programma di localizzazione di Rover, e Mark Bechtholt , Senior Product Manager, discutono di come Rover sia arrivata a offrire i propri servizi in otto lingue e a mettere in contatto oltre due milioni di genitori di cani e gatti con sitter e passeggiatori in 10 paesi.

Come Rover ha localizzato i propri contenuti mantenendo la voce del marchio

Inizialmente, Rover ha deciso di espandere la propria attività da Stati Uniti e Canada solo a otto regioni aggiuntive in Europa. I tre obiettivi principali dell'iniziativa di localizzazione di Rover erano l'internazionalizzazione del marchio Rover, l'automazione completa dei flussi di lavoro e la garanzia che il loro contenuto fosse ricercabile.

1. Internazionalizzazione Rover

Poiché Rover ha dovuto localizzare il proprio prodotto per più località in un tempo limitato, la scalabilità era fondamentale per loro. Stavano cercando modi per ridimensionare facilmente i loro prodotti e contenuti per mercati diversi, indipendentemente da dove si sarebbero espansi in futuro.

I loro progetti di traduzione includevano app , siti Web , sondaggi, documenti di supporto , domande frequenti, moduli, formati di dati, blog, documenti legali, annunci, social media , comunicazioni aziendali ed e -mail . Si sono inoltre assicurati di rendere accessibili le politiche e i requisiti di ciascuna regione nelle lingue dei clienti e hanno creato un glossario e guide del marchio con il tono di voce locale per mantenere il marchio.

2. Automatizzare completamente i flussi di lavoro di traduzione

Poiché Rover è un prodotto di nicchia in cui la fiducia è fondamentale, il team Rover voleva assicurarsi che la voce del marchio si riflettesse in tutte le traduzioni. Hanno portato a bordo un team di esperti interni del cliente e agenti operativi che parlano le lingue target per essere in prima linea con i clienti e fungere da risorse primarie per la localizzazione.

Inoltre, hanno creato flussi di lavoro di traduzione automatizzati utilizzando il software di gestione delle traduzioni ei servizi linguistici di Smartling.

Con una configurazione del flusso di lavoro una tantum, il team Rover potrebbe indirizzare automaticamente i contenuti a diversi percorsi di propria scelta (una combinazione di traduzione, revisione, modifica, pubblicazione, ecc.) invece di assegnare manualmente i contenuti e decidere quale azione intraprendere successivo ogni volta.

L'impostazione di pre-condizioni che indirizzano i contenuti attraverso le fasi del flusso di lavoro più appropriate ha ridotto il time-to-market e ha consentito un notevole risparmio di ore e risorse umane.

3. Contenuto ricercabile

All'inizio della sua espansione globale, Rover non aveva una presenza di mercato nelle regioni europee. Quindi hanno iniziato con la localizzazione SEO per far crescere prima il loro marchio.

Affinché la SEO globale abbia successo, la semplice traduzione dei contenuti esistenti in un'altra lingua non è sufficiente. Poiché non tutti i paesi usano lo stesso termine per indicare una cosa, il team Rover doveva condurre una ricerca di parole chiave per ciascun mercato target.

Hanno cercato risposte a domande del tipo: "Quali termini e frasi stanno effettivamente utilizzando le persone nella ricerca di servizi come quello di Rover?" perché il modo in cui il team interno si riferisce al loro prodotto e servizio può differire da ciò che il loro pubblico globale sta cercando.

Rover ha anche chiesto ai partner locali di rivedere le traduzioni delle parole chiave e assicurarsi che avessero un senso in ogni locale. Inoltre, attraverso un processo di analisi SEO in corso, hanno tenuto il passo con il cambiamento delle parole chiave per rimanere competitivi agli occhi dei motori di ricerca.

Da zero a milioni di parole tradotte

Nel loro primo anno di traduzione, Rover ha registrato un aumento di oltre il 400% dei contenuti tradotti e solo un tasso di revisione dell'1,06% dopo la traduzione di Smartling. E oggi, Rover serve oltre due milioni di genitori di cani e gatti in otto lingue in 10 paesi, tra cui Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Francia, Spagna, Italia, Norvegia, Germania, Paesi Bassi e Svezia.

Vuoi provare il successo della localizzazione come ha fatto Rover? Guarda la sessione nella sua interezza per saperne di più!